Oligoelementi

Categoria:

Descrizione

Gli oligoelementi sono costituiti da ioni di metallo in tracce, catalizzatori e regolatori dei processi vitali del nostro metabolismo.
L’elemento catalizzatore non può attivare una reazione contraria ai fenomeni naturali, ma attua esclusivamente una accelerazione considerevole a precise reazioni metaboliche rallentate.
La loro non disponibilità può condurre verso malattie e lesioni organiche spesso irreparabili.
Gli oligoelementi devono essere forniti all’organismo dall’esterno, essendone impossibile la sintesi e spesso dal punto di vista di utilizzo clinico, più che la carenza quantitativa di essi negli alimenti, dobbiamo pensare alle numerose sostanze accumulate – attraverso l’inquinamento o per mezzo dei farmaci, ecc. – le quali producono nell’organismo dei complessi organo-metallici chelati molto stabili che impediscono al catione, così intrappolato, qualsiasi attività, provocando una carenza di tipo qualitativo.
L’intervento oligoterapico, fornendo nuovamente sali metallici semplici, altamente dissociati e quindi ionizzati, ovvia a tale blocco, consentendo la continuazione regolare dei vari processi metabolici.
Gli elementi minerali fondamentali aventi innanzitutto un ruolo strutturale ed energetico sono: calcio, cloro, ferro, fluoro, fosforo, magnesio, potassio, silicio, sodio, zolfo.
A questi si aggiungono vari altri elementi plastici usati a dosaggi catalitici in oligoterapia.
Quelli principali sono: alluminio, argento, bismuto, cobalto, cromo, manganese, iodio, litio, molibdeno, nichel, oro, rame, selenio, vanadio, zinco.


Il tuo nome

La tua email

La tua età

sesso: uomodonna

allega una foto del tuo iride fornirà le informazioni necessarie alla personalizzazione.
guarda come fare la foto
(la dimensione massima consentita è di 7mb)

Questi dati sono considerati dati sensibili riservati.