Linea Sole

Una abbronzatura ideale senza problemi di scottature o eritemi si potrà avere iniziando l’esposizione ai raggi solari con una protezione UV-B passando successivamente ad un prodotto con una protezione UV-A.

per la formulazione di questa linea solare, sono stati presi in considerazione i due tipi di raggi solari UV-B e UV-A in modo separato, cioè i due filtri non formano un singolo prodotto in cui essi sonpo mescolati, andando così sempre più ad aumentare il fattore di protezione, ma ognuno è inserito in una formulazione a se stante.
Premesso che il sole è vita, dobbiamo solo ben preparare la pelle all’esposizione dei suoi raggi.
La crema solare con filtro ai raggi UV-B permette l’esposizione, sempre considerando le ore migliori della giornata, anche di un bambino con pelle molto delicata. Vengono, infatti, filtrati quei raggi che arrivando nello strato epidermico, possono portare arrossamenti e scottature, ma sono necessari per iniziare il processo di produzione di melanina che, con i suoi pigmenti, è una normale difesa al sole. È per questa meccanica di azione che sulla confezione non viene indicato un fattore di protezione standard.
Con lo stesso principio è stato formulato l’olio solare con filtro ai raggi UV-A che penetrano sino allo più interno della pelle: il derma.
Per cui una volta sviluppata la formazione di melanina ed avviata l’abbronzatura, è inutile ormai filtrare i raggi UV-B, e l’attenzione sarà rivolta a filtrare quei raggi UV-A che possono portare a danneggiamento della pelle.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati