Il respiro e il suo silenzio | 6 e 7 Maggio 2017

Un weekend per approfondire la conoscenza di sè stessi attraverso il respiro e la voce.

L’attività eminentemente pratica, prevede l’esecuzione di esercizi vda soli, in coppia o in cerchio tesi ad esplorare e modificare consapevolmente il proprio respiro.
Verranno fornite spiegazioni ma, queste verranno soprattutto supportate da una pratica tesa ad insegnare al corpo, piuttosto che alla mente.

L’aria è uno dei nostri nutrimenti. nell’ispirazione entra dal naso e dalla bocca e raggiunge i polmoni dove grazie ad uno specifico interfaccia passa nel sangue. il suo viaggio termina nei diversi elementi che compongono l’immensa tribù cellulare che compone il nostro io. ognuno di questi elementi brama questo nutrimento.

Ed ogni cellula cede al sangue il suo carico di cataboliti, che se accumulati, diventano tossine. così queste sostanze, arrivano ai polmoni e attraverso l’espirazione vengono affidate all’aria, perché possano infine essere trasformate.

Ma cosa succede se ad ogni inspirazione lesino la quantità di nutrimento aria?
Quali cellule riceveranno una quota non sufficiente di questo prezioso elemento?
E che succede se la mia espirazione è frettolosa o trattenuta?
Quali cellule o distretti del nostro corfpo non saranno stati in grado di una adeguata purificazione?

E queste domande a cascata ne suggeriscono altre: perché non ispiro a sufficienza o in altri casi perché non lascio andare del tutto l’aria da espirare? come fare?
L’aria è un fluido, come l’acqua, e sarà una piacevole avventura scoprire i paesaggi interiori in cui fluisce, sgocciola e scorre ciclicamente nel nostro corpo.

durante l’incontro del sabato ci sarà una sorpresa davvero entusiasmante.

Il costo è di € 50 ed è necessaria la prenotazione al numero : 080 5019934

Vi aspettiamo numerosi!